Alessandra Derriu. Maura, l'indovina di Orotelli. Streghe nella Sardegna del '700

Orotelli, Maura, una donna divinatrice: un prezioso documento inedito e una storia realmente accaduta, dalla polvere d'Archivio emerge una vicenda giudiziaria e umana che ci racconta un tesoro di credenze e di devozioni trasmesse per secoli, mai scritte. Questa vicenda è tratta dagli Atti del Tribunale dell'Inquisizione Vescovile di Alghero, riscoperti dall'Autrice, Alessandra Derriu, nella sua qualità di archivista dell'Archivio Diocesano. Da questo documento riemerge la vicenda tipica di una donna che, nella povertà dei paesi del centro Sardegna nel 1700, viveva grazie all'elemosina del popolo che l'aveva riconosciuta come indovina e curatrice.Alessandra Derriu, laureata in Conservazione dei Beni Culturali, Università degli Studi di Sassari, specializzata a Roma alla Scuola di Archivistica dell'Archivio Segreto Vaticano e presso la Scuola di Archivistica dell'Archivio di Stato di Cagliari. Ha lavorato per il Comune di Alghero e l'Archivio della famiglia Simon-Guillot. Attualmente è archivista presso la Diocesi di Alghero-Bosa. Tra i suoi interessi di studio, l'amministrazione della giustizia ed i processi per stregoneria e superstizione in Sardegna 

10,00 €
Please select variants first