Lettere inedite di Grazia Deledda - ad Arturo Giordano direttore della Rivista Letteraria

Il libro contiene le lettere inedite che Grazia Deledda scrisse ad Arturo Giordano direttore della "Rivista Letteraria" nell'ottobre del 1892. si riferisce alla causa che la Deledda voleva intraprendere con l'editore Perino per il danno d'immagine che secondo lei aveva subito con la pubblicazione di una sua brutta foto nel romanzo "Fior di Sardegna". In un'altra lettera seguendo il consiglio del professor Giordano, la Deledda scrive di inviare contestualmente una lettera per l'editore Maggi al quale proporre la pubblicazione di suoi racconti sardi. La particolarità di questo libro è che presenta per la prima volta il piccolo epistolario col direttore Giordano di cui non si era avuta notizia. La pubblicazione di queste lettere che svela molto dell'atteggiamento auto-promozionale della giovane Deledda, è dovuta al pronipote di Arturo Giordano che generosamente ne ha messo a disposizione alla De Giovanni la pubblicazione anche in anastatica.

10,00 €
Please select variants first