Marisa Giuffrè, C'è poco da ridere, l'Italia e il mondo visti da un Don Chisciotte in gonnella

La voce di Marisa Giuffrè insegue l'antica arte della poesia satirica, con cui racconta l'Italia, l'Europa ed il Mondo, definendosi una Don Chisciotte in gonnella. La satira-poetica ha illustri esponenti nella poesia italiana e non solo: in questa tradizione si inserisce la Giuffrè che spazia dal "Cavaliere" alla Merkel, dalla CIA ad Obama, fino ai più nazionali Salvini-Bossi e le inchieste di corruzione a destra, sinistra e nella chiesa: insomma tutto il panorama storico e di cronaca contemporanea. I versi satirici rispondono alle provocazioni di un interlocutore, Gimmi, che grazie alle sue lettere stimola la risposta ironico-poetica dell'autrice.

15,00 €
Please select variants first