Rina La Mesa, verso ignota sponda

Il libro raccoglie le poesie della scrittrice Rina La Mesa ritrovate nei cassetti, da parte della famiglia, dopo la sua morte, e qui pubblicati insieme ai disegni che la ritraggono in varie fasi della sua vita, ad opera del marito Guido Giuffrè. Rina La Mesa era nata a Roma nel 1934 da padre siciliano funzionario alla Camera dei Deputati.

Il volume è aperto da una dotta prefazione di Girolamo Cotroneo, professore di Storia della filosofia presso l'Università di Messina, città di origine della famiglia Giuffrè.

Nelle sue poesie sono presenti sia i ricordi dell'infanzia che dell'isola, accanto a descrizioni di vita familiare e di impegno anche pedagogico, essendo Rina La Mesa per molti anni insegnante.

Si laureò in Lettere classiche divenendo poi allieva prediletta di Giorgio Petrocchi. Nel 1961 pubblicò per l'Universale Cappelli "Viaggiatori stranieri in Sicilia". 

10,00 €
Please select variants first